Cerignola sempre più capolista: 4-0 al Tre Torri Calcio Torremaggiore

Una prestazione superlativa dell’Audace Cerignola contro il Tre Torri Calcio Torremaggiore, nella quinta giornata del Campionato di Prima Categoria – girone A, permette di mantenere ben salda la testa della classifica a punteggio pieno. Un primo tempo che per venti minuti ha visto un sostanziale equilibrio rotto, al 23’, da un Flavio Amoruso in ottima forma, che sblocca la partita servito da Morra. La squadra ofantina schiera un inedito 3-4-3; buon giro palla dei ragazzi di Massimo Gallo e buona prestazione tra i pali dell’esordiente dal primo minuto Cirulli. Gli ospiti, allenati da Lugi Acquafresca, optano per un 4-4-2 trasformato poi, causa infortunio di Costantino, in un più prudente 4-5-1. Il primo tempo, corretto da un punto di vista agonistico, si chiude sul 2-0 per il team di casa, col secondo gol di Amoruso imbeccato dal solito Morra al 35’.

All’inizio della ripresa si registra l’espulsione tra gli svevi di Popolo per doppia ammonizione, avvenuta nell’arco di un minuto: fallo al 48’ su Colangione e replica su Auciello al 49’. Il secondo tempo, giocato quindi quasi interamente in dieci, ha visto il Tre Torri rintanato in difesa, nel tentativo di limitare il passivo. C’è tempo, però, per la tripletta di Amoruso, servito al 65′ da Lasalandra e per il poker di Morra all’80’ su servizio ancora del capitano Lasalandra (tornato in campo dopo più di un mese di stop per infortunio)L’Audace Cerignola si conferma squadra solida e difficile da affrontare sul proprio campo: in settimana -giovedì 30 ottobre- torna l’impegno di coppa a Stornarella e, per mister Gallo, potrà essere occasione per far rifiatare qualche titolare.

AUDACE CERIGNOLA-TRE TORRI TORREMAGGIORE 4-0

Audace Cerignola: Cirulli, Colonna, Capocefalo, Schiavone, Colangione, Matera F. (67′ Cartagine), Auciello, Grieco Giu., Morra, Lasalandra (86′ Lombardi), Amoruso (71′ Quarticelli). A disp: Vurchio, Borrelli, Sciscio, Matera G. Allenatore: Massimo Gallo.

Tre Torri Torremaggiore: Pipolo, Benigni, Popolo, Maffucci, Lenzi, Rendina, Colacrai, Martufi (74′ Siena), Messinese, Costantino (20′ Cordone), Angeloro (62′ D’Agnelli). A disp: Zappatore, Soldano, Berardi. Allenatore: Luigi Acquafresca.

Reti: 23′, 35′, 65′ Amoruso, 80′ Morra.

Ammoniti: Colangione, Matera F. (AC); Popolo, D’Agnelli (T). Espulso: Popolo (T) al 49′ per doppia ammonizione.

Angoli: 9-0.

Arbitro: Ancona (Taranto).