Capitan Dipasquale firma la quindicesima vittoria gialloblu a Stornara

Per l’Audace Cerignola il girone d’andata nel campionato di Prima categoria si chiude con un’ennesima vittoria, sul campo dell’Atletico Stornara: decisiva una prodezza del bomber Dipasquale, in un match caratterizzato da vento gelido e freddo intenso. Squalificato Colangione, il tecnico Gallo opta per la soluzione d’emergenza con Borrelli e Conte al centro della difesa; si rivede fra i titolari Daniele Amoruso in mediana ed in attacco c’è tutto il poker d’assi gialloblu: Lasalandra, Morra, Dipasquale, Flavio Amoruso. Il modulo spiccatamente offensivo porta a sfiorare il gol più volte nei primi dieci minuti: una poderosa punizione di Morra che si stampa sul palo a portiere battuto è l’occasione migliore per gli ospiti. Anche l’Atletico Stornara di Borrelli (disposto con un 4-4-2, che in fase offensiva si serve della spinta degli esterni di centrocampo) si affaccia dalle parti di Vurchio e per poco non riesce a portarsi in vantaggio: Specchio si lancia a tu per tu con il numero uno ofantino, lo salta ma è provvidenziale il salvataggio sulla linea di porta di Colucci, che strozza in gola la gioia dei tifosi locali. Botta e risposta tra le due formazioni in chiusura di frazione: il destro di Daniele Amoruso è deviato in corner, Vurchio sventa sul biancoverde cerignolano Pietro Compierchio. Nella ripresa l’Audace cambia marcia alla sua prestazione, imponendo il suo ritmo e spingendosi alla ricerca della rete: una percussione insistita di Morra sulla destra fa carambolare la palla al centro dell’area, Dipasquale da grandissimo rapace si esibisce in una sforbiciata vincente, facendo esplodere i propri supporters. E’ il 58’ e lo stesso ariete potrebbe raddoppiare poco dopo, servito da un Lasalandra attivissimo sull’out mancino: strepitoso l’intervento di Lodia. La capolista sembra in controllo, ma rischia di pagare l’unica disattenzione difensiva della seconda metà di gara: ancora Pietro Compierchio davanti allo specchio, l’attaccante temporeggia troppo e Lombardi stoppa la conclusione. L’Audace porta a casa altri tre punti sofferti, concludendo la prima parte di stagione con 46 punti, 62 gol fatti ed appena 6 subiti ed una media di 2.88 punti a partita. Domenica via al ritorno in casa del Bitetto: prima però, c’è da conquistare il passaggio del turno in coppa Puglia, a Bitonto contro l’Omnia.

ATLETICO STORNARA-AUDACE CERIGNOLA 0-1

Atletico Stornara: Lodia, Tarantino (73′ Stallone), D’Addato, Curci (78′ Castelluccia), Compierchio G., Facchini, Conte, Di Fonso F., Compierchio P., Di Miccoli, Specchio. A disposizione: Casieri, Racaniello, Torelli. Allenatore: Massimo Borrelli.

Audace Cerignola: Vurchio, Colucci, Lombardi, Amoruso D., Borrelli, Conte (85′ Colonna), Morra, Grieco Giuseppe, Dipasquale (91′ Grieco Gabriele), Lasalandra, Amoruso F.. A disposizione: Cirulli, Auciello, Matera G., Schiavone, Capocefalo. Allenatore: Massimo Gallo.

Rete: 58′ Dipasquale.

Ammoniti: Facchini, Di Fonso F., Conte, Stallone (AS); Lombardi, Conte, Amoruso F. (AC).

Angoli: 2-7. Recuperi: 2′ pt, 3′ st.

Arbitro: Doronzo (Barletta).