Battuto il Pezze, Audace Cerignola in finale di coppa Puglia

Un match senza troppe pretese per entrambe le formazioni, senza lampi, ma condotto con agonismo e carattere da entrambe le compagini. Si inizia con qualche coro di sfida tra le tifoserie e con un atteggiamento molto maschio da parte della squadra di casa. Il Pezze di Greco prova in tutti i modi a contenere e ripartire ma la squadra ofantina, in formazione titolare con Vurchio, Colucci, Matera, Schiavone, Colangione, Matera Fr., Aucello, Grieco Gius., Morra, Lasalandra e Flavio Amoruso, tiene bene il campo arginando ogni possibile attacco, sicura che anche un pareggio le avrebbe garantito il passaggio del turno.

La musica cambia nel secondo tempo, quando il Pezze comincia a crederci e tenta il colpaccio con qualche fiammata dei terminali offensivi. Nulla da fare per la compagine di mister Insanguine che, dopo diverse occasioni mancate (nitido il tiro al volo di Aucello, ndr), è costretta ad andare sotto con il solito Gigi Dipasquale a pochi minuti dalla fine. Il bomber, apparso in forma smagliante, ha tirato fuori dal cilindro il colpo del ko definitivo dei fasanesi, che nulla più hanno potuto. Anzi dopo il vantaggio ancora altre nitide casino per l’Audace che ha mancato il raddoppio. Al termine dell’incontro, come ovvio, l’Audace ha ottenuto la qualificazione per la finalissima di Coppa Puglia del 9 aprile contro i Delfini Rossoblu Massafra in ora e sede che la Figc pugliese comunicherà nei prossimi giorni.