Cerignola travolgente, 10-0 all’Audace Barletta. Promozione sempre più vicina

Sempre più lanciato e famelico l’Audace Cerignola, che ottiene una vittoria maxi al “Monterisi” con l’Audace Barletta, infliggendo un inequivocabile 10-0. In un match dal risultato così rotondo, la cronaca potrebbe ridursi solamente nello scandire la successione delle marcature, vista la differenza abissale fra le due formazioni. I volenterosi barlettani di Filomeno hanno provato a contrastare lo strapotere ofantino, ma fra andata e ritorno Colangione e compagni hanno rifilato ben 18 gol agli avversari di ieri. Alcune novità nella formazione di partenza per mister Gallo, che lancia dal primo minuto i babies Cirulli (fra i pali in luogo di Vurchio), Giuseppe Matera e Quarticelli. In attacco invece, i cannonieri del campionato di Prima categoria, tutti a segno nella goleada. Cinque segnature per tempo per i gialloblu: apre il tabellino Morra al 14’ con una staffilata che si infila sotto la traversa; segue la doppietta di capitan Dipasquale di rapina e due reti di Flavio Amoruso, libero di agire indisturbato nelle praterie lasciate dalla retroguardia biancorossa. Nella ripresa, ancora lo show di Amoruso, che aggiunge altre due gemme, portando a quattro il computo delle realizzazioni personali. Non è finita, perché dopo due occasioni sciupate, il trio Dipasquale-Morra-Lasalandra (subentrato a Quarticelli) aggiorna il punteggio sul 10-0. Anzi, il Cerignola va in rete anche per l’undicesima volta, ma l’arbitro Errico annulla per fuorigioco. Bisogna tornare indietro di circa trent’anni per trovare un successo così dilagante delle “cicogne”: si trattava però di un impegno in trasferta, ad Acquaviva. Intanto, il margine sul San Marco viene incrementato a nove lunghezze ed ormai, solo la matematica separa l’Audace dalla meritata gioia di un torneo dominato fin dall’inizio. Domenica prossima, la trasferta a Rocchetta Sant’Antonio potrebbe far accumulare ancora punti sui diretti inseguitori, fermi per il turno di riposo.

AUDACE CERIGNOLA-AUDACE BARLETTA 10-0

Audace Cerignola: Cirulli, Colonna, Matera G., Schiavone (69′ Grieco Gabriele), Colangione (46′ Matera F.), Lombardi, Morra, Conte, Dipasquale, Quarticelli (65′ Lasalandra), Amoruso F.. A disposizione: Vurchio, Colucci, Borrelli, Capocefalo. Allenatore: Massimo Gallo.

Audace Barletta: Dischiena, Minafra, Filannino Ruggiero, Adesso, Spinazzola, Quinto, Filannino Riccardo, Lanotte, Crudo (52′ Binetti), Cafagna (64′ Porcelluzzi), Riccio (73′ Giannetta). A disposizione: Dimatteo, Riondino, Vaccariello, Piccinni. Allenatore: Fabio Filomeno.

Reti: 14′ Morra, 17′ e 28′ Dipasquale, 31′, 45′, 51′ e 70′ Amoruso F., 76′ Dipasquale, 80′ Morra, 82′ Lasalandra.

Ammoniti: Minafra, Filannino Ruggiero (AB).

Angoli: 11-1. Recuperi: 6′ pt, 2′ st.

Arbitro: Errico (Bari).