Le decisioni del giudice sportivo

Ecco di seguito le decisioni del giudice sportivo, in relazione alle partite disputate domenica 2 ottobre: anche questa settimana, non ci sono provvedimenti disciplinari per l’Audace Cerignola.

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA’

AMMENDA

Euro 400,00 GALLIPOLI F. 1909 SRL SSD

Propri tifosi facevano esplodere una bomba carta fuori dal recinto di gioco senza conseguenze (1^ RECIDIVA).

Euro 200,00 AVETRANA

A fine gara un soggetto estraneo penetrava negli spogliatoi e dalla porta proferiva espressioni ingiuriose all’indirizzo dell’Arbitro.

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 13/10/2016

CHIRICO COSIMO (SPORTING PRO)

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA FINO AL 20/10/2016

CINQUE FRANCESCO (ATLETICO VIESTE)

SQUALIFICA FINO AL 13/10/2016

SPORTILLO PIETRO (CASARANO CALCIO S.R.L.)

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

ROSCIGLIONE LUCA (CASARANO CALCIO S.R.L.)

CHIRIATTI EMANUELE (PRO ITALIA GALATINA)

PATRUNO ANTONIO (PRO ITALIA GALATINA)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)  

VISCONTI ARMANDO (ATLETICO MOLA)