Le decisioni del Giudice Sportivo

Ecco le decisioni del Giudice Sportivo, in relazione alle partite disputate nello scorso weekend: ancora una ammenda per l’Audace Cerignola, a causa dell’accensione sugli spalti di un fumogeno. Uno squalificato nelle fila dell’Unione Calcio Bisceglie (Di Pierro), prossimo avversario dei gialloblu. Va in diffida però per gli ofantini Carmine Marinaro: alla prossima ammonizione, scatterà un turno di stop. Di seguito il riepilogo delle sanzioni adottate.

CAMPIONATO ECCELLENZA

GARE DEL 5/11/2016

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

DI PIERRO NICOLA (UNIONE CALCIO BISCEGLIE)

GARE DEL 6/11/2016

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA’

AMMENDA

Euro 300,00 AUDACE CERIGNOLA Propri tifosi accendevano un fumogeno sugli spalti senza conseguenze (2^ RECIDIVA).

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 10/12/2016

DE BARI ANGELO (MOLFETTA SPORTIVA 1917)

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 17/11/2016

GISSI ANDREA GIUSEPPE (AUDACE CERIGNOLA)

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E

MARTIN SANCHEZ CRISTOFER (OTRANTO)

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

MILELLA MARCO (ATLETICO VIESTE)

MAGGI MASSIMILIANO (AVETRANA)

PALMA EUGENIO (OTRANTO)

STAJANO EROS (OTRANTO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)

MARINARO CARMINE (AUDACE CERIGNOLA)

MARASCO GIOVANNI (PRO ITALIA GALATINA)