Pregara Team Altamura-Audace Cerignola

Importante dodicesima giornata nel campionato di Eccellenza: domani, alle ore 14.30, l’Audace Cerignola sarà ospite del Team Altamura, nel confronto diretto fra la terza e la seconda della classifica. Gli ofantini hanno momentaneamente ceduto il primato dopo il pareggio casalingo di una settimana fa con l’Otranto, gara sulla quale è tornato mister Farina: «E’ stata la migliore partita da quando sono qui, per gioco ed occasioni da gol create: dobbiamo lavorare tanto sulla fase di realizzazione, perché abbiamo fatto degli errori importanti e ci stiamo lavorando. Non mi interessano i risultati, ma ciò che esprimiamo col gioco, se fai quelle gare, tante volte esci vincitore». Prossimo avversario il Team Altamura, ancora imbattuto e che non nasconde le ambizioni di vittoria finale: «Hanno una rosa importante con giocatori notevoli in tutti i reparti, fortissimi per la categoria: cercheremo di fare la nostra partita, rispettando loro come facciamo con tutti -afferma il tecnico casertano-. Abbiamo preparato un bel match, e finora l’Altamura è la migliore rivale che incontreremo: dobbiamo essere bravi a sbagliare poco in difesa, mentre in attacco dobbiamo riproporre quanto provato in settimana». Farina diffida poi della stanchezza dei murgiani, impegnati giovedì con la qualificazione centrata alla finale di coppa Italia: «Quando si gioca nell’infrasettimanale ciò che conta è il risultato: quando c’è la vittoria, con essa scompare la fatica. Certo, non essendo professionisti giocare tre volte in una settimana è dura -dice-, però mi aspetto comunque un grande Altamura». Sulla formazione, Carmine Marinaro tornerà al suo posto, scontata la squalifica: per il resto, l’allenatore potrebbe mischiare ancora le carte.

Il Team Altamura ha totalizzato 25 punti: il bilancio complessivo parla di sette vittorie e quattro pareggi; venticinque i gol fatti, sei quelli subiti. La guida tecnica è di Gennaro Di Maio, il quale si è portato dietro alcuni protagonisti della cavalcata vincente della passata stagione con la maglia del Gravina: Rana, Fiorentino, Sisalli giusto per citarne qualcuno. Un team costruito davvero bene e molto completo: il bomber ed elemento più rappresentativo è Umberto Del Core, con trascorsi anche in serie A. Davanti ai suoi tifosi, l’Altamura ha vinto quattro gare e ne ha pareggiata solo una (0-0 col Casarano). Dirigerà l’incontro il sig.De Angeli della sezione di Milano, coadiuvato dagli assistenti Morea di Molfetta e Maci di Lecce.