Pregara Audace Cerignola-Taranto

Quarta giornata del campionato di serie D e primo big match per l’Audace Cerignola: al “Monterisi” domani arriva il Taranto, match che segue la bella vittoria esterna di sabato scorso a Gragnano. Mister Farina, nella conferenza della vigilia, torna sul successo contro i campani: “E’ stata una buona partita da parte nostra, anche nel primo tempo malgrado abbiamo finalizzato poco. Nel secondo tempo gli avversari sono calati abbastanza, abbiamo spinto nel primo quarto d’ora e ci siamo portati sull’1-3. Anche i cambi sono stati proficui, con ragazzi che sono entrati e bene dando il proprio contributo”. Ci sono gli jonici, una sfida che porta da sé motivazioni in una settimana col morale alto per i gialloblu: “I primi giudizi si possono dare dopo sei, sette partite -spiega il mister-: si è fatto un passo avanti sabato ed ora c’è un Taranto che da quanto sento in giro sembra alla partita della vita. Per noi non sarà così, ci sono sempre i tre punti in palio e noi cercheremo di dare il meglio giocando in casa, ma il cammino è ancora lungo”. In settimana il Taranto ha cambiato la guida tecnica e sarà certamente voglioso di riscatto: “Avrei preferito che loro arrivassero da una vittoria, invece verranno ancor più col coltello fra i denti -afferma Farina-. Hanno giocatori importanti che hanno vinto tanti campionati: noi non siamo da meno, però dobbiamo sempre e comunque concentrarci su noi stessi”. Tutti a disposizione per l’incontro, non trapela nulla sulla formazione visti anche i rientri a tempo pieno di Morra e Carmine Marinaro.

E’ stato un avvio abbastanza incerto quello del Taranto: una sola vittoria e due sconfitte (entrambe interne) non hanno soddisfatto la dirigenza, che ha esonerato Cozza per far sedere in panchina Cazzarò, il quale conosce molto bene l’ambiente rossoblu. La rosa allestita dalla società è fra le migliori del girone H, con l’attaccante Pera ed i centrocampisti Galdean e Crucitti le stelle, ma anche gente come Aleksic e D’Aiello. Nel precedente turno, gli jonici sono stati sconfitti in casa dalla Sarnese, stop seguito a quello esterno di Altamura. Calcio d’inizio alle ore 15, con la direzione di gara affidata al sig.Kumara della sezione di Verona, coadiuvato dagli assistenti Vitale e Ricciardi, entrambi della sezione di Ancona.