Pregara Audace Cerignola-Turris

Ottava giornata del campionato di serie D (girone H): per l’Audace Cerignola c’è la sfida casalinga con la Turris (ore 15 al “Monterisi”). Imperativo per i gialloblu ripartire immediatamente, dopo il ko di Potenza e le dimissioni dell’ormai ex tecnico Farina. Domani ci sarà l’esordio ufficiale sulla panchina ofantina di mister Vincenzo Feola, che presenta così l’impegno contro i campani: «Domani sarà una partita importante e difficile con tante insidie: dobbiamo però ripartire perché per noi il campionato inizia domenica e dobbiamo farlo nel migliore dei modi. Il torneo è ancora molto lungo, sono fiducioso: i ragazzi in questi tre giorni hanno cominciato ad assimilare i primi principi con i quali dovremo stare in campo». Ci sarà nell’altra metà campo una Turris in salute che in trasferta finora è imbattuta: «Mi aspetto una gara tirata, la Turris è una squadra che aggredisce, corre ed è ben messa in campo: hanno la velocità come arma migliore. -afferma il tecnico-. Noi però siamo il Cerignola ed abbiamo un obiettivo da raggiungere, spero davvero che i ragazzi abbiano capito il messaggio della proprietà e comprendere che questa piazza si aspetta tanto. Sono convinto che domani si possa intraprendere un nuovo percorso». Feola non ha lasciato trapelare nulla sulla formazione, quindi restano le incognite sul modulo che potrà essere il 4-2-3-1 o in alternativa il 4-3-3: con buona probabilità dovrebbe registrarsi il ritorno dal 1′ di Fabio Longo in prima linea.

La Turris ha un bilancio di due vittorie, quattro pareggi ed una sola sconfitta (in casa col Potenza): i 10 punti sul campo sono stati ridotti a 4 da una penalizzazione di sei punti giunta una settimana fa. In trasferta i corallini sono imbattuti (due vittorie ed un pareggio) e sono in serie utile da quattro turni. L’allenatore è Roberto Carannante, il quale ha ai suoi ordini un gruppo molto giovane ma con qualche seniores di qualità come Visciano, Improta, Longobardi. Una settimana fa, i napoletani hanno pareggiato fra le mura amiche 3-3 con la Sarnese. Dirigerà l’incontro il sig.De Tommaso della sezione di Rieti, coadiuvato dagli assistenti Aucello di Roma 2 e Stringini di Avezzano.