Pregara Audace Cerignola-Alto Tavoliere San Severo

Secondo derby provinciale in campionato per l’Audace Cerignola: domani al “Monterisi” (ore 18) gli ofantini ricevono l’Alto Tavoliere San Severo nella tredicesima giornata del girone H di serie D. Gialloblu reduci da due vittorie consecutive che hanno permesso di mantenere il passo della capolista Potenza: domenica scorsa due reti in trasferta alla Frattese per il bis di successi con mister Teore Grimaldi in panchina. «Abbiamo lavorato bene in settimana, i ragazzi hanno voglia di esprimersi al meglio in una gara che non sarà facile – ha detto il tecnico a margine dell’allenamento di rifinitura -. Siamo comunque ancora in una fase di lavoro, considerando che in un paio di settimane diventa difficile perfezionare i meccanismi della squadra. San Severo è una squadra che ha cambiato l’allenatore e vuole far bene per risalire la classifica. Come al solito i miei ragazzi daranno tutto in campo per dimostrare il proprio attaccamento alla maglia”. Gara serale per la quale si attende una buona cornice di pubblico allo stadio di via Napoli. “Il calore del pubblico cerignolano è qualcosa di straordinario. Ci staranno vicini e sarà determinante il loro contributo, come già accaduto con la Sarnese. La tifoseria sarà davvero il dodicesimo uomo in campo». Sarà a disposizione il nuovo acquisto Louzada, anche se difficilmente il brasiliano verrà impiegato dall’inizio: Ngom dovrebbe prendere il posto dello squalificato Pollidori a centrocampo, negli altri reparti non dovrebbero esserci sorprese.

L’Alto Tavoliere San Severo è il fanalino di coda del raggruppamento con appena 3 punti: nessuna vittoria all’attivo ed appena quattro gol realizzati. Da quattro giornate c’è in panchina l’allenatore Giacomarro, che ha rilevato il dimissionario Vadacca: alcuni lievi cenni di ripresa ci sono stati per i giallogranata, anche se dopo due pareggi sono arrivate le sconfitte con Altamura e Potenza. Il difensore Ianniciello, il centrocampista Florio e la punta Formuso gli elementi più rappresentativi: da segnalare anche la presenza dell’ex gialloblu Albanese e di un altro calciatore cerignolano, Michele Spinelli. Il match sarà diretto dalla signora Maria Marotta della sezione di Sapri, coadiuvata dagli assistenti Pascali e Caviano, della sezione di Bologna.