Le decisioni del Giudice Sportivo

Ecco le decisioni del Giudice Sportivo, in relazione alle partite disputate nel girone H domenica 19 novembre: nessun provvedimento ha riguardato l’Audace Cerignola, così come per il Pomigliano, prossimo avversario dei gialloblu. Di seguito il riepilogo delle sanzioni adottate.

GARE DEL 19/11/2017
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro 1.000,00 CAVESE 1919 S.R.L.
Per avere in più occasioni nel corso della gara, lanciato numerosi fumogeni (circa 20) nel settore loro riservato. (R CdC)
Euro 1.000,00 TURRIS CALCIO A.S.D.
Per avere propri sostenitori nel corso del secondo tempo, nel settore loro riservato, lanciato verso l’alto due razzi segnala persone. Sanzione così determinata in considerazione della idoneità del materiale pirotecnico utilizzato a cagionare gravissimo nocumento alle persone presenti. (R A – R AA)

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 5/12/2017

FALCONE ORAZIO (MANFREDONIA CALCIO)

Per avere, al termine della gara mentre la Terna arbitrale stava rientrando negli spogliatoi, rivolto espressioni offensive ed irriguardose all’indirizzo del Direttore di gara.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 29/11/2017

CONTINISIO ANGELO ANTONIO (TEAM ALTAMURA)

Per proteste nei confronti dell’Arbitro, allontanato.

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

DE LEONARDIS ANTONIO (GRAVINA SOC.COOP.SP.DIL.)

Per avere, uscendo dall’area tecnica rivolto, nel corso del secondo tempo, espressioni offensive all’indirizzo dei componenti la panchina avversaria. (R A – R AA)

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE

CONTE MARCO (AZ PICERNO)

Per avere, mentre le squadre rientravano negli spogliatoi al termine del primo tempo, spinto un calciatore avversario ponendogli entrambe le mani intorno al collo.

DIOP OUSMANE (POTENZA CALCIO)

Per avere, a gioco fermo, colpito con una testata al volto un calciatore avversario.

MONTEMURRO GIAMPIERO (TEAM ALTAMURA)

Per avere, mentre le squadre rientravano negli spogliatoi alla fine del primo tempo, colpito con un pugno sull’orecchio un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

MARTONE SAVINO (CITTA DI GRAGNANO)

Per avere rivolto espressione irriguardosa all’indirizzo del Direttore di gara e di un A.A.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

POLIMURO CHRISTIAN (TEAM ALTAMURA)

Per avere, giocatore in panchina, rivolto espressioni ingiuriose ad un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER DOPPIA AMMONIZIONE

LA FORGIA CHRISTIAN (MANFREDONIA CALCIO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

TOMMASINI NIKO (ALTO TAVOLIERE SAN SEVERO)

MARTONE SAVINO (CITTA DI GRAGNANO)

TROFO EMANUELE (FRATTESE S.R.L.)