Pregara Audace Cerignola-Francavilla

Impegno casalingo per l’Audace Cerignola che, domani alle 15, ospiterà al “Monterisi” il Francavilla in Sinni: gli ofantini ci arrivano forti dei 10 punti nelle ultime quattro partite, ultimi quelli esterni ottenuti domenica scorsa ai danni del Pomigliano. Mister Teore Grimaldi presenta così la sfida con i lucani: «Il Francavilla non meritava di perdere ampiamente in casa contro l’Altamura: affrontiamo una squadra che non merita l’attuale posizione di classifica, che annovera giocatori importanti nella propria rosa. Si prospetta la solita gara difficile nel campionato di serie D». La settimana scorsa è stata quella della domenica perfetta: vittoria sul Pomigliano, caduta del Potenza e riavvicinamento alla vetta con quattro compagini racchiuse in tre punti: «In linea generale non è un problema perché diventa un campionato entusiasmante: per ciò che ci riguarda non dobbiamo guardare a chi comanda la classifica ma a noi stessi. -dice il tecnico-. C’è da pensare al nostro cammino, continuando il lavoro intrapreso in questi giorni, lavorando sodo con dei giocatori che hanno ritrovato entusiasmo dopo un periodo di certo non semplice e aspettando qualche elemento dal mercato che completi la rosa». E’ arrivato intanto Loiodice, che con Louzada formerà una interessantissima coppia sugli esterni d’attacco: «Davanti abbiamo le caratteristiche giuste per fare bene: Nicola non ha bisogno di presentazioni, perché mesi fa ha già dimostrato tutto il suo valore qui. E’ un ragazzo che va ad integrarsi con le risorse che già ci sono: uomini seri che dovranno sudare la maglia», conclude Grimaldi. Loiodice dovrebbe partire già titolare domani, stanti i guai fisici accusati da Morra: Vicedomini è in dubbio, altrimenti si confermerà in blocco lo schieramento visto in Campania sei giorni fa.

Il Francavilla è tredicesimo in graduatoria con 13 punti e la posizione in zona playout non rende merito all’organico guidato da mister Lazic. L’elemento di spicco è il bomber Volpicelli (undici reti segnate finora), al centro di trattative di mercato; altri calciatori di livello sono il centrocampista Marino e il difensore arrivato poche ore fa dal Taranto, Scoppetta. I rossoblu hanno una fra le difese più battute nel girone H e la retroguardia appare essere il tallone d’achille dei lucani. Dirigerà l’incontro il sig.Prior della sezione di Ivrea, coadiuvato dagli assistenti Colonna e Marrollo, entrambi della sezione di Vasto.