Settore Giovanile e Scuola Calcio, grandi soddisfazioni

Il club del presidente Nicola Grieco chiude la stagione nelle prime posizioni. Aumentano le iscrizioni alla Scuola Calcio.

Continua a togliersi grandi soddisfazioni la scuola calcio di casa Audace Cerignola. Nonostante la giovane età ed i quattro anni di attività da poco compiuti, aumentano le iscrizioni ma soprattutto i risultati ottenuti sul campo. In fatto di numeri si è passati dagli appena 40 iscritti iniziali agli attuali oltre 150, grandi e piccini. Numeri importanti da sommarsi ai recenti successi conseguiti come, in ultimo, nel I Torneo Carnevale di scena a Trani che ha visto la categoria 2010 prima classificata ed il promettente Compierchio quale miglior calciatore e la categoria 2009, seconda sul podio, con il giovane Macchia che si è aggiudicato il riconoscimento di miglior portiere della competizione giovanile. Tra le altre note liete la promozione di numerosi ragazzi da una categoria all’altra. Lotito (2005), Olivieri, Vasciaveo, Raffaeli, Diciomma e G. Menniello (2006) sono passati dagli esordienti 2005/2006 ai giovanissimi provinciali 2003/2004. Balzano dalla categoria pulcini 2007/2008 alla categoria esordienti 2005/2006 i giovani Colucci e Ciccone (2007), Baccari, Carbone e Granato (2007). Accedono alla compagine pulcini 2007/2008, invece, Ciffo, Diciomma, Lubes (2009), Zingarelli, Bufano e Compierchio (2010).

“Siamo molto attenti alla scuola calcio ed al settore giovanile – spiega il presidente Nicola Grieco. Prova ne è il fatto di essere tra le compagini che si distinguono maggiormente in tutti e 9 i gironi della Serie D nazionale per impiego di under. La graduatoria del Progetto ‘Giovani D Valore’ difatti ci vede ai primi posti e questo non fa altro che testimoniare la mission societaria. Stiamo tessendo una rete di contatti con i club più prestigiosi del calcio italiano proprio al fine di raggiungere traguardi sempre più grandi”.

“Stiamo lavorando bene – prosegue Francesco Matera, responsabile del settore giovanile. Il passaggio in prima squadra di diversi calciatori e le buone posizioni di classifica in tutti i campionati ci danno ragione dell’impegno quotidiano. Abbiamo vinto nuovamente il campionato Allievi, abbiamo raggiunto il secondo posto nel campionato Juniores ed il terzo nella categoria Giovanissimi. Puntiamo a fare meglio in futuro per dare ancor più valore al patrimonio calcistico costruito in questi soli 4 anni”.

Dello stesso avviso è il responsabile della scuola calcio, Roberto Morgia: “I numeri ed i risultati sin qui raggiunti sono il frutto di una società che guarda al futuro. Il presidente Nicola Grieco non vuole trascurare alcun dettaglio e la scuola calcio è un dettaglio importante. Ambiamo a diventare società di riferimento dell’hinterland locale e a crescere sempre di più nel numero di iscritti e di giovani calciatori da sfornare”.