Le decisioni del Giudice Sportivo

Ecco le decisioni del Giudice Sportivo, in relazione alle partite disputate nel girone H domenica 15 aprile: nessun provvedimento disciplinare per l’Audace Cerignola, così come per il Francavilla in Sinni, prossimo avversario dei gialloblu. Di seguito il riepilogo delle sanzioni adottate.

GARE DEL 15/ 4/2018
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA

Euro 600,00 CITTA DI GRAGNANO
Per avere propri sostenitori lanciato una bottiglietta d’acqua all’indirizzo di un calciatore della squadra avversaria senza tuttavia colpirlo. Sanzione così determinata anche in considerazione dei precedenti di cui ai CU n. 83 e 122.

Euro 500,00 AVERSA NORMANNA S.R.L.
Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato un bengala ed un petardo che determinava una forte deflagrazione. Sanzione così determinata in considerazione dell’idoneità oggettiva della condotta tenuta ad arrecare danno all’incolumità fisica dei presenti.

Euro 100,00 TEAM ALTAMURA
Per avere introdotto ed utilizzato un fumogeno all’interno del settore loro riservato.

A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 30/ 4/2018

COPPOLA CIPRIANO (CITTA DI GRAGNANO)

Per aver rivolto espressione offensiva all’indirizzo del Direttore di gara, allontanato.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 23/ 4/2018

FILOSA PAOLO (AVERSA NORMANNA S.R.L.)

Per proteste nei confronti dell’Arbitro, allontanato.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

FORMISANO NICOLA (CITTA DI GRAGNANO)

Per aver toccato il pallone con una mano privando la squadra avversaria della evidente opportunità di segnare una rete.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (X INFR)

MIALE CLAUDIO (TARANTO F.C. 1927 S.R.L.)