Le decisioni del Giudice Sportivo

Ecco le decisioni del Giudice Sportivo, in relazione alle partite dell’ultima giornata del girone H disputate domenica 6 maggio: squalificato per una giornata mister Cagnazzo delll’Audace Cerignola, ammenda da 500 euro invece comminata alla Cavese, prossimo avversario dei gialloblu nella semifinale playoff. Di seguito il riepilogo delle sanzioni adottate.

GARE DEL 6/ 5/2018
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA

Euro 800,00 TARANTO F.C. 1927 S.R.L.
Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato all’interno del settore loro riservato materiale pirotecnico (2 petardi). Gli stessi lanciavano un ulteriore petardo sul terreno di gioco.

Euro 500,00 ALTO TAVOLIERE SAN SEVERO
Per avere causato ritardo all’inizio della gara. Per avere, inoltre, propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico (4 fumogeni) nel settore loro riservato, nonchè avere lanciato sul terreno di gioco dieci rotoli di carta igienica causando la sospensione della gara per circa un minuto. (R A – R CdC)

Euro 500,00 CAVESE 1919 S.R.L.
Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico (7 fumogeni) all’interno del settore loro riservato. (R CdC)

Euro 500,00 TURRIS CALCIO A.S.D.
Per avere, al termine della gara, persona non identificata ma chiaramente riconducibile alla società, rivolto espressioni offensive ed irriguardose all’indirizzo del Direttore di gara.

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 14/ 5/2018

PESOLO MARCO (ALTO TAVOLIERE SAN SEVERO)

Per comportamento non regolamentare, allontanato.

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

TAURINO ROBERTO (NARDO)

Per avere rivolto espressione irriguardosa all’indirizzo del Direttore di gara, allontanato.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

CAGNAZZO ANTONIO (AUDACE CERIGNOLA A R.L.)

Per essere uscito dall’area tecnica rivolgendo frasi e gesti con fare concitato all’indirizzo degli occupanti la tribuna.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

CAVALIERE DAVIDE (NARDO)

Per avere, a gioco in svolgimento ma senza alcuna possibilità di contendere il pallone, colpito un calciatore avversario con un calcio.

SCIPIONI STEFANO (NARDO)

Per avere rivolto espressione irriguardosa all’indirizzo del Direttore di gara.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (X INFR)

MANNONE ANTONINO (CALCIO POMIGLIANO)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

IMBRIOLA VINCENZO (AZ PICERNO)

LOLAICO GIUSEPPE (AZ PICERNO)

RAGONE MICHELE (FRANCAVILLA)

CALEMME LUIGI (POL. SARNESE 1926 ARL)