Accrediti Media

REGOLAMENTO MEDIA 2017/2018 SSD AUDACE CERIGNOLA

Accrediti media

Secondo quanto disposto dall’art. 9 della circolare n. 8 Lega Nazionale Dilettanti del 1 luglio 2016, le “Tessere-Stampa” (valide per l’intera stagione sportiva) ed i “Tagliandi di accesso” (validi per la singola gara) potranno essere rilasciati dall’Audace Cerignola alla condizione che siano inoltrate per iscritto alla Società entro, rispettivamente:

* venerdì 8 settembre 2017 (“Tessere-Stampa” stagionali)

* il giovedì che precede la gara (“Tagliandi di accesso giornalieri”)

all’indirizzo di posta elettronica: info@audacecerignola.it e audacecerignola1912@gmail.com

E’ obbligatorio allegare alla richiesta, redatta su carta intestata e a firma del Direttore Responsabile della Testata, fotocopia del tesserino O.D.G.

Le “Tessere-Stampa” (valide per l’accesso a tribuna stampa e sala stampa) potranno essere rilasciate unicamente ai giornalisti qualificati ai termini della legge n. 69 del 3 febbraio 1963 che svolgano la propria attività professionale nella città nella quale ha sede la Società calcistica ospitante o ai praticanti giornalisti muniti di valido documento d’identità e della dichiarazione del Direttore Responsabile della Testata, che se ne assume la responsabilità, che svolgano la propria attività professionale nella provincia nella quale ha sede la Società ospitante.

I “Tagliandi di accesso” (validi per l’accesso a tribuna stampa e sala stampa) potranno essere rilasciati ai giornalisti qualificati ai termini della legge n. 69 del 3 febbraio 1963 che provengano, in qualità di “inviati” da città diversa da quella in cui ha sede la Società calcistica ospitante o ai praticanti giornalisti muniti di valido documento d’identità e della dichiarazione del Direttore Responsabile della Testata, che se ne assume la responsabilità, che svolgano la propria attività professionale nella provincia nella quale ha sede la Società ospitante.

Ciascuna testata (carta stampata o sito web regolarmente registrato al Tribunale) potrà far accedere allo stadio ed alle postazioni loro assegnate non più di un giornalista regolarmente iscritto all’albo. 

Radio-tv

Secondo quanto disposto al punto c) della circolare n. 7 Lega Nazionale Dilettanti del 1 luglio 2016, per accedere agli stadi, ai soli fini dell’esercizio della cronaca sportiva, le Emittenti Radiotelevisive private in possesso del nulla-osta rilasciato dal Dipartimento Interregionale dovranno far pervenire alla società organizzatrice dell’incontro, partita per partita, una richiesta scritta almeno tre giorni prima della data fissata per l’incontro. La società potrà negare l’autorizzazione all’esercizio di tale diritto a quelle Emittenti che non saranno in possesso del previsto nulla-osta rilasciato dal Dipartimento Interregionale, oppure nei casi in cui l’Emittente stessa, in precedenti occasioni, non si fosse attenuta al rispetto dei limiti di tre minuti primi per ciascuna gara, fissati per l’esercizio del diritto di cronaca. Si invitano le emittenti interessate a prendere visione dell’apposito regolamento.

I “Tagliandi di accesso giornalieri” potranno essere rilasciati ai radiocronisti ed ai telecronisti delle Emittenti radiofoniche e televisive che abbiano ottenuto il nullaosta per l’esercizio della cronaca e che facciano pervenire la richiesta scritta di rilascio alle Società calcistiche ospitanti nel pieno rispetto del Regolamento e dei termini già indicati.

I tecnici e/o gli operatori di ciascuna delle Emittenti radiotelevisive che abbiano ottenuto il nulla-osta potranno accedere agli stadi accompagnati dai giornalisti incaricati dall’Emittente di appartenenza di realizzare i servizi radiofonici o televisivi che siano in possesso, a tale titolo, del “Tagliando di accesso” rilasciato dalla Società calcistica ospitante; all’ingresso dello stadio i tecnici e gli operatori dovranno esibire un documento di riconoscimento, munito di fotografia, oltre al documento che attesta l’appartenenza alla Emittente richiedente.

Ciascuna Emittente radiotelevisiva potrà far accedere allo stadio ed alle postazioni loro assegnate un giornalista regolarmente iscritto all’albo e non più di due tecnici e/o operatori muniti di documentazione prescritta.

Fotografi

I “Tagliandi di accesso” potranno essere rilasciati ai fotografi iscritti all’Albo professionale o ai praticanti muniti di valido documento d’identità e della dichiarazione del Direttore Responsabile della Testata, che se ne assume la responsabilità; le richieste dovranno essere inoltrate per iscritto alla Società dalle Agenzie fotografiche o dagli Organi di informazione interessati almeno quattro giorni prima della gara per la quale viene richiesto l’accesso.

I fotografi autorizzati ad accedere al recinto di giuoco debbono prendere posto lungo le due linee minori del terreno di giuoco nelle apposite postazioni situate dietro le porte e non possono in ogni caso operare nello stadio in aree diverse da quelle ad essi riservate.

Ciascuna testata (carta stampata o sito web regolarmente registrato al Tribunale) potrà far accedere allo stadio ed alle postazioni loro assegnate non più di un fotografo regolarmente iscritto all’albo.

Tessere Coni – Ussi

L’AUDACE CERIGNOLA garantisce l’accesso alla tribuna stampa nelle proprie gare interne ai possessori delle “Tessere Stampa” rilasciate dal “CONI” o dall’ “U.S.S.I.” in corso di validità nei limiti dei posti disponibili dell’impianto ospitante. Pertanto, per esigente organizzative anche i possessori di tali tessere dovranno richiedere l’accredito stampa attenendosi alle procedure indicate dal presente regolamento, inviando altresì la fotocopia della relativa tessera in corso di validità.

Ritiro accrediti

Le “Tessere Stampa” verranno consegnate al botteghino dello stadio in occasione della prima gara interna del campionato.

I “Tagliandi di accesso” verranno consegnati al botteghino dello stadio a partire da un’ora prima dell’inizio della relativa gara di campionato.

Si raccomanda ai signori fotografi di presentarsi con congruo anticipo per poter effettuare il riconoscimento da parte degli ufficiali di gara nonché per ritirare la pettorina necessaria per sostare a bordo campo.

Le “Tessere Stampa” ed i “Tagliandi di accesso” sono personali e non cedibili a terzi. Ogni utilizzo scorretto comporterà l’immediata segnalazione agli organi competenti nonché il ritiro dello stesso accredito, con conseguente diniego di accesso per le gare successive.

Non sarà consentito l’ingresso in Tribuna Stampa a famigliari e/o amici dei giornalisti, né a minorenni.

Le richieste di accredito sprovviste dei requisivi prescritti non saranno prese in considerazione.

Si ricorda che la Società è responsabile del rispetto dei regolamenti vigenti, e in caso di mancato rispetto degli stessi è punibile con il deferimento agli organi competenti. Si invitano pertanto i signori giornalisti, i fotografi ed i tecnici a rispettare scrupolosamente le regole, nonché a mantenere sempre un comportamento professionale.

///

Interviste post-gara

Ad esclusione dei fotografi accreditati, per tutti gli altri operatori dei media è tassativamente vietato l’accesso al recinto di gioco. E’ vietato altresì l’accesso agli spogliatoi, area riservata soltanto ai tesserati della F.I.G.C.

L’accesso ai locali antistanti gli spogliatoi potrà essere concesso ai giornalisti, ai radiocronisti, ai telecronisti ed ai tecnici radiofonici e televisivi:

  1. soltanto dopo che la terna arbitrale, i calciatori ed i tecnici delle due squadre siano rientrati negli spogliatoi;
  2. non prima che siano trascorsi venti minuti dal termine della gara.

In occasione delle gare, i tesserati (dirigenti, allenatori, calciatori ecc.) potranno rilasciare interviste ai giornalisti qualificati, nonché ai radiocronisti, telecronisti e agli operatori radiotelevisivi accreditati dalla Società ospitante nei locali predisposti a tale scopo dalla Società non prima che siano trascorsi venti minuti dal termine delle stesse gare.

L’ufficio stampa comunicherà i nominativi tesserati a disposizione della stampa, accompagnandoli successivamente in Sala Stampa.

Le interviste effettuate nella Sala Stampa, o comunque all’interno degli stadi, potranno essere trasmesse in differita dalle Emittenti Radiofoniche e Televisive non prima di trenta minuti dal termine delle gare ed unicamente per finalità di informazione previste nell’esercizio del diritto di cronaca.

Altre interviste

Le interviste telefoniche ai tesserati sono vietate se non espressamente concordate con l’ufficio stampa, che provvederà ad avvisare e ad autorizzare il calciatore/tecnico a rilasciare dichiarazioni ufficiali.

La partecipazione dei tesserati a trasmissioni televisive e/o radiofoniche va concordata con l’addetto stampa con almeno tre giorni di anticipo. L’ufficio stampa provvederà a verificare la disponibilità del tesserato comunicando all’Emittente la risposta dello stesso, mettendosi a disposizione per verificare l’eventuale disponibilità di un altro tesserato.

Il giorno precedente ogni gara, l’ufficio stampa convocherà i giornalisti per una conferenza stampa in cui sarà a disposizione l’allenatore.