shopping-bag 0
Items : 0
SubTotale : 0.00
View Cart Check Out

AUDACE CORSARA: NOLA BATTUTO 0-2

Con tanta determinazione e pragmatismo,  l’Audace Cerignola espugna lo “Sporting Club” di Nola e conquista altri tre punti preziosi. 

Mister Bitetto conferma il 4-4-2 con l’unica differenza, rispetto alla gara vincente di domenica scorsa, di Esposito al posto di Vitofrncesco. Davanti ci sono sempre Lattanzio e Foggia. Mister Liquidato risponde con un lineare 3-5-2 pronto a trasformarsi in un 5-3-2 in fase di non possesso. In attacco ci sono Stoia e Tagliamonte.

La partita tarda a decollare. Al 19’esimo il primo squillo è di marca Audace con il colpo di testa alto di Di Cecco. Un minuto più tardi è ancora Cerignola, sempre sugli sviluppi di un calcio da fermo, ma il colpo di testa di Allegrini è bloccato da Gragnaniello quasi sulla linea di porta. Il Nola gioca per lo più a centrocampo ma non riesce ad impensierire la retroguardia ofantina. Al 35esimo, ci prova Loiodice con un tiro dalla distanza: Gragnaniello smanaccia come può. L’ultima emozione della prima frazione la regala il Nola con una bella uscita palla al piede dalla difesa: Del Prete lancia Stoia che difetta nello stop, bravo Abagnale ad uscire ed anticipare l’attaccante. 0-0 all’intervallo.

Nella ripresa la partita entra subito nel vivo. Pronti via e Foggia spreca da buonissima posizione. Il Nola risponde al 49esimo: Di Cecco salva sulla linea di porta il colpo di testa di Vaccaro. Sul rinvio del difensore ofantino, arriva Colarusso che calcia di prima intenzione, bravissimo Abagnale a distendersi e rifugiarsi in corner. Allo scoccare dell’ora di gioco, l’Audace stappa la partita. Punizione sulla sinistra di Loiodice. Palla tagliata su cui c’è la deviazione vincente di testa di Lattanzio che batte Gragnaniello. I padroni di casa provano a rispondere allo stesso volume con un bel tiro, forte ma centrale, di Del Prete: i pugni di Abagnale sventano la minaccia. Con il passare dei minuti, l’Audace prova a gestire e amministrare il vantaggio ma è ancora il Nola a sfiorare il gol. Minuto 76’, diagonale di Tagliamonte su cui c’è ancora un super Abagnale a dirgli di no. Sulla ribattuta Troianello calcia alto complice anche una deviazione in corner. I padroni casa restano in dieci per l’espulsione di Vaccaro (doppio giallo) al minuto 83 ma due minuti più tardi è ancora Tagliamonte a mancare il pari, non riuscendo a deviare il pallone di testa sottoporta. E allora in contropiede, al minuto 89, l’Audace chiude la partita. Azione insistita di Loiodice sulla corsia sinistra, cross al centro su cui c’è la deviazione vincente di Marotta. È il definitivo 0-2. 

Picerno sempre primo a più 4 ma Taranto agganciato a quota 52 punti al secondo posto. 

IL TABELLINO

Nola – AUDACE CERIGNOLA 0-2

(primo tempo 0-0)

MARCATORI: 60’ Lattanzio, 89’ Marotta 

Nola (3-5-2): Gragnaniello, Lippiello, Anzalone (86’ Falivene), D’Anna, Colarusso, Esposito (67’ Troianello), Madonna (55’ Colonna), Vaccaro, Del Prete, Stoia (81’ Pastore), Tagliamonte. A disposizione: Caliendo, Milvatti, Esposito, Paradisone, Napolitano. All: Liquidato

AUDACE CERIGNOLA (4–4-2): Abagnale, Tedone, Ingrosso, Carannante, Di Cecco, Allegrini (72’ Abruzzese), Longo (80’ Pollidori), Esposito (59’ Marotta), Foggia, Loiodice (92’ Vitofrancesco), Lattanzio. A disposizione: Cappa, Russo, Matere, Amabile, Faggioli. All: Bitetto 

NOTE: 

Ammoniti: Esposito (A), Vaccaro (N), Lippiello (N), Colonna (N). 

Espulsioni: Vaccaro (N) per doppia ammonizione 

RECUPERO: 

primo tempo: 4’minuti 

secondo tempo: 6’ minuti 

Angoli: 5-6

Ufficio Stampa Audace Cerignola

Leave a Reply

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

error: Content is protected !!