shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0.00
View Cart Check Out

LATTANZIOGOL: AUDACE IL DERBY È TUO

Vince e conquista altri tre punti pesanti la truppa di mister Bitetto, brava e caparbia nel battere, nel derby a porte chiuse di Apricena, la Fidelis Andria grazie alla rete decisiva di Lattanzio. 

Mister Bitetto conferma in blocco gli undici di domenica scorsa. Vitofrancesco e Loiodice larghi nei 4 di centrocampo con Foggia e Lattanzio coppia d’attacco. La Fidelis dello squalificato mister Potenza (sostituito in panca da Cursio) si schiera con il 3-4-3 con Iannini a dirigere le operazioni e Cristaldi punta centrale.

La partita ci mette ben poco ad entrare nel vivo. Al minuto 3 Bortoletti calcia alto dopo una bella azione di Benvenga sulla corsia. L’Audace risponde con toni più alti. Al quinto cross dalla destra di Vitofrancesco e colpo di testa di Foggia: Addario respinge come può. Al decimo Lattanzio stappa la partita. Palla persa a centrocampo da Forte, l’attaccante gialloblù s’invola solo verso il portiere e lo batte con un sinistro forte sul primo palo che vale l’1-0. L’Andria non riesce a reagire e allora il Cerignola amministra e quando può si rende pericolosa. Come al minuto 31 quando Loiodice innesca con una bella verticalizzazione Lattanzio il cui diagonale termina di pochissimo largo. L’ultima emozione della prima frazione è di marca Fidelis: angolo di Petruccelli e colpo di testa di Benvenga. Abruzzese sventa qualsiasi pericolo. La prima frazione termine con i gialloblù in vantaggio 0-1. 

Nella ripresa, l’Andria prova subito ad alzare i giri del motore. Petruccelli ci prova ma il suo tiro termina alto. Al 53esimo è Loiodice a cercare il palo lontano su una punizione defilata: palla di poco alta sopra la traversa. La miglior occasione per raddoppiare, il Cerignola la costruisce al minuto 66. Cross dalla sinistra di Loiodice e girata volante di Lattanzio: palla di centimetri alta (sarebbe stato un eurogol). L’Andria prova a rispondere in qualche modo ma il colpo di testa di Cristaldi non crea problemi ad Abagnale. I biancoazzurri restano anche in dieci dal minuto 77, quando Cipolletta commette  fallo su Foggia: doppio giallo ed espulsione. Nel finale, è l’esterno Varriale a sfuggire ad Ingrosso e creare l’ultimo pericolo per i gialloblù. Il tiro però del 17 biancoazzurro termina largo. In pieno recupero Longo calcia centralmente, Zinfolino c’è e respinge.

Finisce 0-1: Audace sempre a meno uno dal Picerno (con una partita in più). La ricorsa continua. 

IL TABELLINO

Fidelis Andria – AUDACE CERIGNOLA 0-1

(primo tempo 0-1)

MARCATORI: 10’ Lattanzio 

Andria (3-4-3): Addario (68’ Zinfollino), Zingaro (68’ Adamo), Forte (46’ Bozic), Iannini (46’ Paparusso), Cristaldi, Petruccelli (82’ Manno), Varriale, Benvenga, Bortoletti, Gregorio, Cipolletta. A disposizione: Piperis, Porcaro, Carrotta, Siclari. All: Cursio (squalificato Potenza)

AUDACE CERIGNOLA (4–4-2): Abagnale, Tedone (51’ Luca Russo), Ingrosso (83’ Cascione), Vitofrancesco, Abruzzese, Allegrini, Longo, Amabile (80’ Carannante), Foggia (80’ Esposito), Loiodice, Lattanzio. A disposizione: Cappa, De Cristofaro, Nadarevic, Marotta, Matere. All: Bitetto 

NOTE: 

Ammoniti: Zingaro (FA), Petruccelli (FA), Tedone (AC), Cipolletta (FA), Varriale (FA).

Espulsioni: Cipolletta per doppio giallo 

RECUPERO: 

primo tempo: 0’ minuti 

secondo tempo: 5’ minuti 

Angoli: 4-6

Ufficio Stampa Audace Cerignola

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

error: Content is protected !!